Un mentalista può davvero leggere il pensiero?

Credo che ormai sia chiaro, visto ciò di cui abbiamo parlato finora, che i mentalisti non possono leggere le menti. I mentalisti creano, però, l’illusione che possono usare i loro cinque sensi per creare l’abilità implicita di un sesto senso, e quindi leggere il pensiero. Ciò comporta ingannare i presenti, che non è magia, ma un inganno mentale e psicologico. I mentalisti lavorano con tecniche simili a quelle usate da coloro i quali affermano di avere poteri psichici. Nessuno in realtà possiede poteri magici, semplicemente i sensitivi usano la psicologia della lettura del linguaggio del corpo, il potere di usare l’influenza sui loro soggetti, o si concentrano sull’uso delle dichiarazioni di Barnum (di cui abbiamo già parlato in un articolo precedente).

Dopo aver scritto quello che abbiamo detto su chiunque legga le menti, si potrebbe sostenere che i mentalisti possano, in qualche modo, leggere il pensiero. Ciò può contraddire ciò che ho già spiegato finora, ma lasciatemi chiarire ulteriormente cosa intendo con questo concetto. Se si intende con lettura del pensiero, ad esempio, il fatto che il linguaggio del corpo di una persona rifletta ciò che quella persona “pensi”, o se una persona si comporta in modo tale da dare certi dettagli su ciò a cui sta pensando (ad esempio, la maggior parte delle persone si comporta in modo piuttosto diverso quando mente o dice la verità) allora, in un certo senso, potremmo sostenere che un buon lettore di linguaggio del corpo, o qualcuno che è ben in sintonia con questo sesto senso, stia effettivamente leggendo la mente della persona attraverso ciò che sta dicendo con il proprio corpo.

E’ solo un’altra prospettiva sulla lettura della mente. Tuttavia, con ciò non sto davvero dicendo che un mentalista, o chiunque altro, in realtà stia leggendo la mente di una persona. Il mentalista sta creando l’illusione della lettura della mente, e lo sta facendo in modo molto sottile e convincente.

Il punto più importante da trarre da queste premesse è che, se stai cercando di imparare il mentalismo, con il giusto allenamento e con la giusta quantità di pratica, anche tu potrai imparare a leggere il pensiero. Imparando le tecniche di mentalismo, sarai in grado di sviluppare questa abilità. E scoprirai che siamo tutti nati con l’abilità di leggere il linguaggio del corpo.

Infatti, gran parte della comunicazione tra una persona e un’altra avviene attraverso il linguaggio del corpo. Ad esempio, quando senti quella sensazione che non ti piace qualcuno a pelle, o se hai quella sensazione viscerale su qualcuno, è molto probabile che tu stia riprendendo una qualche forma di comunicazione del linguaggio del corpo.

Ma si possono “sentire” i pensieri di una persona?

Chiariamo subito, poiché qualcuno potrebbe chiedersi come si possa “riuscire a sentire i pensieri di una persona”, specialmente dopo i miei ultimi commenti sulla lettura della mente.

Non puoi sentire i pensieri di qualcuno, poiché questo vorrebbe dire possedere davvero un sesto senso. Tutto quello che puoi fare è sviluppare la tua abilità di lettura del linguaggio del corpo, che è totalmente diversa dalla effettiva lettura del pensiero.

Come capire la psicologia di una persona?

Se ti stai chiedendo “come posso essere bravo a leggere le persone?” ti stiamo per svelare alcuni segreti. Iniziamo dicendo che a volte ciò che qualcuno fa potrebbe indicare una cosa, ma fatto da un’altra persona potrebbe voler dire qualcosa di completamente diverso. Ad esempio, lo schiarirsi la voce o guardare il pavimento mentre si parla. Grattarsi la testa, toccarsi le orecchie o il naso, il collo, socchiudere gli occhi, o fare il broncio o essere irrequieti. Alcune di questi “movimenti” possono essere solo manierismi, ma in alcuni casi possono essere indicativi di ciò che la persona sta pensando.

Ed è qui che entra in gioco la comprensione del linguaggio del corpo.

Altro esempio, se la persona che si schiarisce regolarmente la voce, lo fa più frequentemente o meno frequentemente. Questo potrebbe indicare che sta mentendo.

Qui entra in gioco, poi, la tecnica dello specchio: i neuroni “specchio” sono monitor incorporati nel nostro cervello che riflettono lo stato d’animo degli altri. Siamo cablati per leggerci l’un l’altro il linguaggio del corpo. Un sorriso attiva i muscoli del sorriso nei nostri volti, mentre un broncio attiva i nostri muscoli del broncio. Quando vediamo qualcuno che ci piace, le nostre sopracciglia si inarcano, i muscoli facciali si rilassano, la testa si inclina e il sangue scorre sulle nostre labbra rendendole piene. Se il tuo partner non ricambia tale comportamento, questa persona potrebbe inviarti un messaggio chiaro: non gli piaci o non è contento di qualcosa che hai fatto.

Abbiamo visto fin qui a grandi linee, alcune tecniche e suggerimenti ma se vuoi davvero imparare il mentalismo hai anche la possibilità di fare un corso. In un corso di mentalismo potrai inziare ad imparare le seguenti abilità:

  • Lettura della mente.
  • Ipnotismo.
  • Visualizzazione a distanza (ESP o telepatia).
  • Trucchi con le carte.
  • Flessione del metallo e illusioni.

Spero che ti sia piaciuto questo articolo e ci piacerebbe avere un tuo feedback! Raccontaci del tuo viaggio verso il mentalismo. Condividi anche le tue esperienze, sia positive, sia negative!

Se questo articolo non ha risposto a tutte le tue domande o se hai altre domande sul mentalismo o sulla magia, ricorda che ci sono tantissimi altri articoli sul mentalismo su questo sito da leggere per apprendere questa fantastica abilità.

Divertiti e goditi il ​​tuo viaggio per imparare a diventare un mentalista!